Piccoli prestiti tra privati Smartika

I piccoli prestiti tra privati erogati da Smartika sono, oggi, una realtà molto importante del panorama dei finanziamenti. Visto che non tutti conoscono, nel dettaglio, i prestiti tra privati e i vantaggi che possono offrire, abbiamo deciso di realizzare questa breve guida.

Non sempre è necessario rivolgersi ad una banca o presso una società finanziaria per ricevere un prestito personale: questo può essere infatti concesso anche dagli istituti di “social lending”, che mettono a disposizione i cosiddetti “prestiti tra privati”. Si tratta di una modalità di finanziamento resa possibile da piattaforme che mettono in contatto richiedenti con finanziatori, permettendo ad entrambe le categorie di beneficiare di tassi convenienti, sia quindi per chi presta che per chi riceve denaro. Vediamo nei dettagli come funzionano i prestiti di Smartika, un ente di “peer-to-peer lending” le cui linee di credito possiedono degli aspetti interessanti che andiamo qui di seguito ad analizzare.

smartikaSmartika è una società di social lending regolamentata da Banca d’Italia ed è quindi autorizzata legalmente ad erogare servizi di prestito ai privati. Attraverso la sua piattaforma online, i profili dei richiedenti vengono valutati e classificati in base al loro merito creditizio, dando così ai prestatori la possibilità di gestire il rischio, decidendo a quale categoria di contraenti prestare il capitale. Le quote messe a disposizione degli investitori non verranno erogate ad un unico richiedente, bensì verranno divise in micro-importi, che confluiranno in un prestito. In questo modo si diluisce il rischio per il prestatore, in caso di eventuali episodi di insolvenza da parte del contraente.

Con Smartka è possibile richiedere prestiti personali di piccola e media entità, de restituire entro diversi orizzonti temporali. L’importo minimo erogabile parte da 1000 euro e può arrivare a 15 mila euro, da restituire in 12 o 48 mesi, mentre il tasso fisso applicato parte dal 5,60%. Nel sito internet di Smartika si potrà calcolare la rata ed i costi del finanziamento per mezzo del simulatore del prestito, per poi procedere con la richiesta online. Si riceveranno tutte le istruzioni nelle apposite pagine sul web, usufruendo anche del supporto clienti telefonico. Si ricorda inoltre che con Smartika si possono anche depositare degli importi, che frutteranno delle percentuali a seconda della modalità selezionata: per chi presta liquidità, il rendimento è definito da un tasso d’interesse che parte dal 6,50% lordo. Anche in questo caso, maggiori informazioni potranno essere reperite nel sito della società.

Puoi leggere anche: