piccoli prestiti personali per matrimonio

Piccoli prestiti personali per il matrimonio

Quello del matrimonio viene visto da tantissime persona come la data più importante della propria vita: anche per questo motivo si tende ad organizzare la cerimonia e il banchetto nel miglior modo possibile, in modo che anche amici e parenti invitati possano passare una splendida giornata. Il problema è che tutto questo può comportare delle spese non indifferenti. Alcuni chiederanno un finanziamento di grande importo, in modo da coprire tutte le spese legate alle nozze (dagli abiti al viaggio), mentre altri (che nel corso del tempo hanno messo da parte una somma adeguata oppure hanno la fortuna di essere aiutati dai parenti) si limiteranno a chiedere dei piccoli prestiti personali per il matrimonio.

Come affrontare le spese del matrimonio

Per organizzare un matrimonio servono tanti soldi: le voci di spesa sono un’infinità, dai vestiti per lui e per lei al ristorante e catering, dai fiori per la chiesa al viaggio di nozze, dagli anelli al wedding planner, dalle bomboniere al gruppo musicale e così via. Sborsare tutti questi soldi in così poco tempo può essere davvero difficoltoso, quindi sono tanti gli sposini che ricorrono ai finanziamenti, in modo da dilazionare la spesa nel tempo e rendendola molto più semplice da gestire. In alcuni casi però non è necessario richiedere alle banche o alle finanziarie una somma esagerata: c’è chi infatti ha già e risorse per coprire gran parte delle spese e si accontenta di chiedere dei piccoli prestiti personali per matrimonio.

Chi eroga e chi può richiedere i piccoli prestiti personali per matrimonio

Di solito vengono definiti piccoli prestiti quei finanziamenti di importo non superiore ai 5.000 euro; anche se vengono richiesti per organizzare il matrimonio sono sempre dei prestiti personali: questo significa che i soldi vengono accreditati sul conto del richiedente, che poi potrà spenderli come meglio crede in completa autonomia. Alcune delle finanziarie più famose erogano grandi e piccoli prestiti personali per matrimonio: giusto per fare qualche nome possiamo menzionare Compass, Agos e Findomestic; tutte e tre nei loro siti ufficiali fanno riferimento proprio ai finanziamenti per l’organizzazione di cerimonie nuziali.

I finanziamenti per il matrimonio possono essere richiesti presso le filiali delle varie finanziarie oppure direttamente online tramite il loro sito ufficiale. Di solito per poter ottenere un prestito bisogna avere un’età tra i 18 e i 75 anni, avere la residenza in Italia e percepire un reddito dimostrabile; al momento della domanda bisognerà presentare alla finanziaria un documento di identità, il codice fiscale e un documento di reddito (la busta paga per i lavoratori dipendenti, il cedolino della pensione per i pensionati o la dichiarazione dei redditi per i liberi professionisti).

Puoi leggere anche: