piccoli prestiti acquisto box auto

Piccoli prestiti per l’acquisto di un box auto

A volte si sente l’esigenza di dover dare alla propria auto un posto sicuro come un box auto: in alcuni casi perché sembra essere impossibile trovare un parcheggio vicino a casa, in altri invece perché si vogliono evitare le multe e in altri ancora perché si vuole tenere la macchina lontana dalla vista e dalle mani dei malintenzionati. L’acquisto di un box auto però può rappresentare un bell’investimento e non tutti possono permettersi di affrontare una spesa del genere in un’unica soluzione: l’esborso può essere dilazionato nel tempo richiedendo dei piccoli prestiti per l’acquisto di un box auto.

Le caratteristiche dei piccoli prestiti per l’acquisto di un box auto

Potrebbe far storcere il naso parlare di piccoli prestiti per l’acquisto di un box auto perché con il termine piccoli prestiti di solito si indicano i finanziamenti che prevedono l’erogazione di importi contenuti, di solito al di sotto dei 5.000 euro, mentre per comprare un box auto possono servire somme ben più elevate (secondo una stima per acquistare un box in una grande città occorrono circa 30.000 euro, anche se la valutazione dipende da diversi fattori). Ad ogni modo le modalità per richiedere dei grandi o piccoli prestiti per l’acquisto di un box auto sono molto simili; la prima cosa da fare è valutare le proposte delle varie banche e finanziarie e fare un confronto (si possono utilizzare i siti comparatori oppure visitare i siti web ufficiali delle varie banche e finanziarie e sfruttare i simulatori per calcolare un preventivo online): in questo modo sarà più semplice individuare la soluzione più conveniente o più in linea con le proprie esigenze.

Come richiedere il finanziamento

Una volta individuato l’offerta più interessante si potrà procedere con la richiesta vera e propria: questa può essere fatta direttamente recandosi di persona presso la filiale dell’istituto più vicina oppure direttamente online (ad esempio Findomestic consente di richiedere un prestito personale per l’acquisto di un garage seguendo una procedura online: basta selezionare la voce acquisto box/posto auto tra i possibili progetti). Per completare la richiesta sarà necessario avere a portata di mano un documento di identità, il codice fiscale e un documento di reddito, ovvero busta paga per i lavoratori dipendenti, cedolino della pensione per i pensionati e dichiarazione dei redditi per i lavoratori autonomi. Se i documenti sono in regola e il richiedente presenta tutti i requisiti, il prestito viene erogato in tempi abbastanza ristretti (soprattutto se si tratta di piccoli prestiti) con accredito su conto corrente.

Puoi leggere anche:

    None Found