Piccoli prestiti a Modena: preventivo gratuito

calcola-rata

Oggi è il turno della città di Modena e della sua provincia per quanto riguarda l’analisi dei migliori prestiti in zona. Nello specifico, oggi tratteremo i prestiti che ricoprono piccole cifre e che danno la possibilità al richiedente di ottenere un preventivo gratuito e senza impegno. Continua la lettura di “Piccoli prestiti a Modena: preventivo gratuito”

Piccoli prestiti a Bologna

Per una spesa personale o professionale, o per un investimento ci si può trovare davanti alla necessità di richiedere un prestito. A chi ci si può rivolgere a Bologna se si ha necessità di disporre subito di una piccola cifra? Nella città dell’Emilia Romagna sono presenti banche e finanziarie locali e istituti di credito nazionale.

Prestiti a Bologna: banche tradizionali

A Bologna è possibile trovare molte delle principali banche nazionali, che come noto offrono anche piccoli prestiti. E’, ad esempio, possibile, rivolgersi alla filiale locale di Banca Intesa Sanpaolo che offre diverse soluzioni. Il prodotto Prestito in Tasca, ad esempio è destinato a soggetti che hanno necessità di disporre di massimo 5.000 euro, con TAN dell’8.50% (al momento in promozione a 7.40%) e TAEG a partire da 7.70%. E’ destinata invece ai giovani la soluzione Prestito Giovani, un prodotto che offre agli under 35 un importo massimo di 30.000 euro a condizioni agevolate e con la possibilità di posticipare o modificare la rata.

Altrettanto valide e vantaggiose sono le soluzioni proposte da UniCredit e in particolare dai prodotti UniCredit Mini, che concedono prestiti compresi tra i 1.000 e i 3.000 euro, da restituire in massimo 36 mesi.

Buone anche le proposte di IBL Banca, che propone piccoli prestiti personali, prestiti con cessione del quinto o di consolidamento.

Tra le banche locali è possibile citare la ItalCredi s.p.a, banca di Ravenna, una realtà emiliana al momento in espansione che offre prestiti personali che, grazie alla collaborazione con Compass Banca e Agos, godono di tasso fisso, importo massimo di 30.000 e durata di rimborso di 84 mesi.

Piccoli prestiti nelle finanziarie locali di Bologna

Vi sono poi delle realtà che operano sui confini territoriali e offrono soluzioni altrettanto valide. Parliamo, ad esempio, di CredItalia. La filiale di Bologna permette di ottenere fino a 30.000 euro rimborsabili in massimo 120 rate che verranno accreditate direttamente sul conto. CredItalia, al verificarsi di determinate condizioni, offre anche prestiti a cattivi pagatori. In questo caso viene utilizzato lo strumento di cessione del quinto che permette all’ente creditizio di godere di una discreta sicurezza sui pagamenti che verranno e che viene utilizzato per prestiti compresi tra i 3.000 e i 30.000 euro.

Anche la Banca di Bologna offre una serie di prestiti dedicati a chi deve effettuare acquisti personali (Prestito Personale), ristrutturare casa (Prestito Casa Piu’), rendere più green la propria abitazione (Prestito eco Casa).  Una soluzione dedicata è rivolta anche ai giovani, che possono richiedere un prestito di massimo 30.000 euro rimborsabile in 60 mesi massimo.

Un’altra opzione che è possibile valutare è la Figenpa Bologna. La soluzione proposta, che prende il nome di prestito personale permette di ottenere fino a 50.000 euro rimborsabili in massimo 10 anni attraverso una rata prefissata. Uno dei vantaggi è quello di non dover dichiarare per cosa l’importo verrà speso. la stessa finanziaria offre anche un altro prodotto particolarmente vantaggioso, che prende il nome di Prestito con Delega. Questo prodotto è adatto a coloro che hanno già attivo un prestito con Cessione del quinto e che quindi difficilmente otterrebbero un ulteriore prestito. Al verificarsi di determinate condizioni sarà possibile ottenere fino a 50.000 euro da restituire in massimo 120 mesi attraverso prelievi effettuati direttamente in busta paga e senza garanzie aggiuntive se non quelle legate allo stipendio mensile.

A Bologna opera anche BBVA Finanzia, che offre ai privati prestiti fino a 75.000 euro. Nota nella zona è anche la Finanziaria Pasubio

Oltre alle soluzioni sopra citate, troverete una serie di altre possibilità. Il consiglio è quello di leggere con attenzione il materiale pubblicitario o informativo, ricordando che tutti i finanziamenti prevedono un tasso di interesse. Per avere una visione chiara della soluzione che si sta valutando quindi, anche a Bologna, è bene guardare con cura le voci relative a TAN (interesse puro, senza commissioni) e TAEG (spesa totale del prestito, considerati i costi di gestione).